Mi basta il temporale

Mi basta il temporaleGocce da ascoltareGocce per saperequanta vita voglio godere Mi basta un temporaleCon i fulmini sul marePer conoscere la bellezzadi quel che sto ad incontrare Mi basta un temporalePer lasciarti stareMentre dormi e correr viaSul terrazzo per vedere Con il cuore accesoFinalmente io respirola profonditàDi tutto ciò che sono Mi basta il temporaleL’aria…

Don Chishotte

Viene con la pioggiaNella quieta penombra della notteIn un tip tap di gocceE luce percepitaChe scivola Da nordscivola nel ventoSi attacca ai rami e li fa gridareLuce sottovoce nella camera da lettoSi incastra negli occhi insonni e pregantiLo spirito e un donoMi piaceva l’idea di non sbiadire,Di rimanere, non arretrareCome don Chischotte.

Cerco di essere meno apocalittico che riesco quando ti parlo del domani

lo potrei guardar per ore e oreMa lui se ne va prima che mi porti viaPrima che capisca cosa ci han nascosto dentroNon capirò mai tutto quanto E sta bene così A non capire mai tutto quantoa rinunciare di sapere ogni tantoe provare a sentire sentirmi pienoil mio respiro di anima sereno

Aedh Wishes for the Cloths of Heaven

Had I the heavens’ embroidered cloths,Enwrought with golden and silver light,The blue and the dim and the dark clothsOf night and light and the half-light, I would spread the cloths under your feet:But I, being poor, have only my dreams;I have spread my dreams under your feet;Tread softly because you tread on my dreams. William…

L’errore

Vivere in un mondo inospitaleVivere di gioia Artificiale. Tentando la morte invadendo il suo regnoSenza capire che è arrivata prima lei, già da un po’… Se le guerre sul suolo saranno solo per giocoSarà nei corpi e nei pensieri la battagliaLa pazzia sarà la principale malattiavite lunghissime da riempireCon novità non nuovepiù frequenti e meno…

Dell’uomo

Ti parlodegli occhi delle nuvoledella schiena liscia delle cascatedella terra che si copre di nebbiaad ogni appuntamento con la luna. Ti parlodi come è bello sfiorarele braccia delle piante e seguirne le venefino alle dita. Ti parlodei capelli dei pratiche si tingono di riflessi di solein estate. Ti parlodi come il tramontoha un viso così…

Speciale

  Fresca mattina grigia silenzio nei polmoni vorticosa vertigine nel cuore Passerotti giocano Nel fazzoletto verde Profumo di caffè latte Idee strane, ma mi fido Non ho mai avuto bisogno Di miracoli grandiosi Però mi sento speciale.  

Non conosco il nome

Non conosco il nome. Respiro a fondo, sale un po’ il cuore. Respiro di nuovo, chiudo gli occhi di riflesso. Ma io non conosco il suo nome! non so come chiamarlo. Mi gonfio di nuovo, ringrazio. La pioggia tamburella con le dita grondaie e cancelli, un ritmo nuovo. Suona le foglie maestro veltriloquo. Su di…

Senza titolo

Mi pacifica,mi basta.La pioggia che ritorna. Finalmente,gentilmente. Mi pacifica,mi basta.l’odore di camicia sudata d’estate,di cotone, a quadretti e maniche corte. No.non mi basta.Mi calma, mi pacifica,non mi basta. Attendere la pioggia la sera e il fresco buio.Aspetto una voce che non sarà più la stessaattendo il momento per capire il silenzio. Dentro di me penso…

Il corpo di Cristo non piace ai bimbi piccoli

  Sabato sera, il momento della nanna della tere. Come spesso accade ultimamente fatica ad addormentarsi. Di solito canta, parla di peppa pig, del lupo cattivo dei tre porcellini, o dove solo le mie cuginette. Stasera no. Stasera: non è buono per i bimbi piccoli il corpo di cristo . Non ho capito tere…non è…

Davanti a un Bargnolino (bargnulein blues)

Fragranza di nardo e tabacco Scorre dalla finestra aperta Calda, aleggia sopra alla strada Accarezza il campo, Scende giù al fiume racconta di luce, sorrisi e abbracci… di parole difficili da trovare.